Startup: perché falliscono

Oggi parliamo del motivo più importante per cui le startup falliscono e come evitare di fare la stessa fine.

Negli ultimi video ti ho parlato delle 3 caratteristiche che devono avere le startup, in particolare due di queste sono molto importanti, e sono l’INNOVATIVITÀ e la SCALABILITÀ.

Se non conosci questi due termini ti consiglio di andare a vedere l’ultimo video sulle startup che trovi qui.

Mi raccomando: costruire un nuovo progetto o una startup, senza conoscere bene queste due parole è abbastanza stupido e porta la percentuale di fallimento al 100%, quindi dagli un’occhiata.

C’è anche un’altra caratteristica fondamentale che ancora non ti ho menzionato ma che è molto importante e che spesso determina la vita o la morte di una startup.

Conta che chi fa una startup senza sapere questa cosa, perde anni e anni di tempo e spesso anche tanti soldi senza concludere niente.

Le startup devono essere progettate in maniera differente rispetto ad una piccola-media impresa o ad una multinazionale.

startup perché falliscono: costruire un prodotto

È come se da domani dovessi correre in formula 1 e ti servisse un’auto…
la progetteresti nello stesso modo in cui si progettano le auto da rally?

La startup ha delle caratteristiche e delle peculiarità molto diverse rispetto ad una PMI o ad una multinazionale, quindi è folle pensare di creare e gestire una startup nella stesso modo in cui si creano e gestiscono queste aziende.

Ma perché le startup sono diverse?

Prima di tutto perché le startup inizialmente devono capire se il prodotto o il servizio che vogliono realizzare, si può vendere.

Visto che le startup vogliono vendere un prodotto innovativo, non è assolutamente detto che ci siano persone disposte a comprarlo.

E questo è il primo errore che fanno tutte le startup, cioè dare per scontato che esista un mercato per il loro prodotto. Quindi sprecano anni e anni di tempo per creare un prodotto che poi alla fine non vuole nessuno!

Guarda questa immagine. È la lista dei motivi per cui le startup falliscono: indovina qual è il primo?

Top 20 motivi per cui le startup falliscono

Il motivo è ovviamente che non c’è mercato per il prodotto che vendono.

Quindi come prima cosa devi sapere se ci sono persone disposte a comprare il prodotto che vuoi sviluppare!

Cosa cambia rispetto ad una PMI o una grande azienda?

Una PMI o una grande azienda solitamente non vendono un prodotto completamente innovativo, ma fanno quello che fanno altre aziende e quindi i loro prodotti hanno già mercato.

Tutta questa fase in una PMI o in una multinazionale non esiste oppure ricopre un ruolo marginale nella ricerca e sviluppo.

Significa che se anche dovessero sviluppare un prodotto che non vuole nessuno, non sarebbe un problema perché sopravvivrebbero ugualmente.

Mentre se il tuo prodotto non ha mercato la tua startup fallisce…

Come fare a sapere se il tuo prodotto ha delle persone disposte a comprarlo?

La risposta più immediata sarebbe tramite una ricerca di mercato ma solitamente se stai facendo una startup è molto probabile che il tuo budget sia bassissimo.

Quindi non puoi permetterti di spendere ad esempio 10mila euro in una ricerca di mercato.

Devi cercare il prima possibile di creare un test di vendita del tuo prodotto o servizio anche se ancora non ce l’hai.

Devi provare a vendere qualcosa che ancora non hai oppure che hai in una versione molto basilare.

La versione “basilare” si chiama MVP, cioè Minimum Viable Product.

startup perché falliscono - Minimum Viable Product

L’MPV è il prodotto che ha le caratteristiche MINIME che possano soddisfare il tuo potenziale cliente.

MINIME.

Mi raccomando: NON devi mai costruire un prodotto con più caratteristiche di quelle che sono necessarie. Ne basta una, per iniziare e per capire se c’è mercato.

In questa fase non devi creare un prodotto perfetto ma devi solo capire se ci sono persone disposte a comprare quello che vuoi vendere.

Stai cercando di capire come si corre per poi eventualmente fare una maratona. Non puoi cominciare dalla maratona se ancora fai fatica a camminare!

Provare a vendere questo MVP ti farà:

  • Risparmiare tantissimo tempo
  • Risparmiare soldi nella creazione di un prodotto con caratteristiche che magari nessuno vuole
  • Capire se quella nicchia è profittevole o meno, con il minor investimento da parte tua
startup perché falliscono - mvp

Potresti creare una campagna di crowdfunding oppure fare in modo che le persone possono acquistare qualcosa che sarà però consegnato dopo una certa data o dopo il raggiungimento di un certo numero di acquisti.

E nel caso tutto questo non si dovesse verificare, puoi altrettanto semplicemente rimborsare le persone.

La cosa importante è sempre, nella fase iniziale, cercare di perdere meno tempo possibile per costruire un prodotto che nessuno magari vuole.

Purtroppo mi capita spessissimo di vedere ragazzi che lavorano per anni a progetti, perfezionando un prodotto che poi alla fine nessuno comprerà.

O perché non c’è mercato, oppure perché durante lo sviluppo hai finito tutto il budget a disposizione e quindi non puoi più permetterti di sponsorizzarlo a dovere.

Ti posso assicurare che il 99% delle startup fallisce per questo motivo, quindi per il tuo bene, presta davvero moltissima attenzione a questo punto.

Startup: perché falliscono
Conclusioni

Ok, recap veloce:

Le startup devono essere progettate in maniera differente rispetto ad una piccola-media impresa o ad una multinazionale perché hanno caratteristiche molto diverse da queste altre due entità.

Le startup basano la loro sopravvivenza sulla vendita di un prodotto fortemente innovativo e quindi devono capire prima di tutto se il prodotto o servizio che vogliono realizzare ha mercato.

Il modo migliore per capire se c’è mercato è provare a vendere il prima possibile il prodotto con le caratteristiche minime che possano soddisfare il potenziale cliente.

La scelta migliore è farlo, se possibile, ancor prima di avere in mano il prodotto vero e proprio.

Lascia un commento