vendere online - copertina

Vendere online: 4 motivi per cui il tuo sito non vende

Oggi ti parlerò dei 4 motivi per cui il tuo sito internet non vende come dovrebbe.

Quello che mi capita molto spesso in questo lavoro è di vedere business con grandissime potenzialità che buttano letteralmente via centinaia di migliaia di euro (se non addirittura milioni) perché a livello digitale sono a quasi a zero.

Sarebbe come vedere la Ferrari in formula 1 che va in pista con le gomme della Punto.

vendere online - sfrutta potenzialità

Magari anche tu sei nella stessa situazione: hai tra le mani un prodotto o un servizio veramente molto potente, ma guadagni poco perché non sai bene come venderlo online.

Quindi massima attenzione perché qui si fa la differenza tra un’attività che funziona poco ed una che va alla grandissima.

Vendere online – Problema 1

Il tuo sito non sembra professionale

Non sai quante aziende veramente grandi e strutturate a cui faccio consulenza hanno siti internet davvero ridicoli.

Cosa significa avere un sito che sembra poco professionale?

Un sito che non sembra professionale non dà fiducia e se non trasmetti fiducia è impossibile vendere online.

Daresti mai il numero della tua carta di credito a qualcuno che ti sembra un truffatore?

carta di credito a chi non dà fiducia

Cosa serve per dare fiducia?

1. immagini professionali
2. copywriting convincente (cioè quello che scrivi all’interno del sito)
3. testimonianze e riferimenti ad articoli di blog o testate giornalistiche che parlano di te
4. il sito deve essere ottimizzato per le visite da cellulare, visto che ormai la stragrande maggioranza del traffico del tuo sito viene da lì

Questo è il primo passo per avere un sito che sembra professionale e che può trasmettere fiducia.
È ovvio che tutto questo da solo non basta.

Perché dico che non basta?

Perché un sito ha bisogno di altri “componenti” per vendere. Se domani aprissi un bellissimo negozio nel deserto e non lo dicessi a nessuno, venderesti qualcosa?

Questo mi porta al punto numero 2.

Vendere online – Problema 2

Non hai abbastanza traffico in target

Immagina il tuo sito come un negozio. Se pochissime persone entrano nel tuo negozio, venderai poco. Se le persone che entrano non sono le persone giuste, venderai poco. Ad esempio se vendi trucchi da donna e nel tuo negozio entrano solo uomini… hai un grosso problema.

Avere traffico in target significa avere persone potenzialmente interessate ai tuoi prodotti che “atterrano” che sul tuo sito.

In generale questo succede a causa di due macro-problemi:
A) NON hai una strategia di contenuto
B) NON fai pubblicità online o la fai male

Parliamo di strategia di contenuto.

vendere online - strategia di contenuto

Avere una strategia di contenuto significa postare informazioni interessanti sul tuo blog e sui social inerenti al problema del tuo potenziale cliente. E farlo in maniera continuativa.

Facciamo un esempio: se vendi divani, potresti scrivere una serie di articoli su quello che una persona deve sapere quando compra un divano. Quali sono ad esempio i materiali migliori o i più indicati per una certa tipologia di persone e così via.

Questo ha due enormi benefici:

1) I tuoi articoli potrebbero essere trovati su Google da qualcuno che cerca informazioni sui divani. Quindi questo aumenterà il traffico di potenziali clienti sul tuo sito.

2) Scrivendo questi contenuti, sarai percepito dal tuo cliente come una persona esperta del tuo settore e quindi trasmetterai più fiducia alle persone. Più fiducia uguale più acquisti.

Parliamo invece di Pubblicità online.

vendere online - Pubblicità online

La pubblicità sui social o anche su Google ti permette facilmente (se sai ovviamente come farlo) di portare persone che potenzialmente sono interessate ai tuoi prodotti, sul tuo sito. Questo significa che puoi velocizzare i profitti, se fai le cose fatte bene.

Fare pubblicità online è come mettere benzina a 100 ottani nel serbatoio di una macchina. Se la macchina ha un buon telaio e una buona struttura, puoi andare forte. Al contrario il rischio di schiantarti è molto alto. Quindi se il business ha potenzialità, puoi avere risultati straordinari.

La cosa veramente interessante è che online puoi sempre buttare un po’ di benzina alla volta e vedere come va. Quindi puoi fare piccoli investimenti pubblicitari e capire se sta funzionando o meno.

La pubblicità online è ancor più potente se associata ad una strategia di contenuto come ti dicevo poco fa. Perché così puoi far vedere a molte più persone che sei un esperto di quel settore e trasmettere fiducia su una scala molto più grande.

Vendere online – Problema 3

Non hai un modo intelligente per catturare la mail delle persone

Il problema qui è che la maggior parte delle persone che atterra sul tuo sito la prima volta, uscirà senza comprare. E questo è normale. Però tu dovresti avere un modo per poter ricontattare queste persone.
Ti faccio un esempio particolare che però è molto utile per capire questo punto.

Sei ad un aperitivo e ti capita di conoscere una ragazza molto carina. Se non le chiedi il numero di telefono o il suo contatto FB, l’unico modo che avrai per provarci di nuovo sarà sperare di rivederla ancora in giro.

chiedere il contatto

Se invece le chiedi il numero di telefono, puoi ricontattarla il giorno dopo.

Avere un contatto ti permette di comunicare nuovamente con queste persone e quindi aumentare notevolmente la possibilità di vendere. Se poi hai un contatto email lo puoi fare in maniera gratuita.

Nota dolente: le persone in generale credono che il modo intelligente per catturare le email sia la NEWSLETTER.

Ti serve qualcosa di più. Qualcosa che faccia in modo che le persone siano davvero contente di lasciarti la mail. Non solo, che siano contente di lasciartela e che vogliano ricevere le tue informazioni. Che quindi aprano le tue mail e ci clicchino dentro.

Se succede questo, hai più probabilità di vendere. Infatti se ogni tanto farai anche delle offerte via mail, è più probabile che la gente ci clicchi e compri.

Quello che ti serve è un LEAD MAGNET.

lead magnet

Cos’è un LEAD MAGNET?

Ad esempio una guida, un report, un mini e-book che risolve un problema specifico del tuo potenziale cliente. Ad esempio se vendi macchine da caffè, potrebbe essere una mini guida per fare il miglior caffè possibili con una macchina automatica.

Un Lead magnet è un modo intelligente per fare in modo che le persone ti lascino il loro contatto.

Attenzione però NON è finita qui! Se hai un contatto sei a metà dell’opera.

Quello che mi capita di vedere sempre è che tutti gli imprenditori o tutti quelli che si cimentano con il marketing, inizialmente sbagliano su questo punto.
Lasciano marcire dentro ad un database centinaia, se non migliaia centinaia di migliaia di e-mail.
Cioè non c’è nessun followup, nessun tipo di comunicazione, se non per una noiosissima newsletter mensile. Questa gente che potenzialmente è super interessata a tuoi prodotti o servizi è lasciata sola, senza un contenuto interessante e senza una proposta d’acquisto.

vendere online - autoresponder

Quello che ti serve è un AUTORESPONDER o una serie di AR che portino il tuoi contatti per mano verso il loro primo acquisto e verso i successivi.

Diciamo che una lista di contatti senza uno o più autoresponder che facciano followup è il modo giusto per sprecare un SACCO di soldi.

Vendere online – Problema 4

Ti manca una strategia

Come hai potuto vedere un sito internet è solo la punta di un iceberg.

Questo significa che c’è una enorme quantità di cose che sono necessarie per vendere.

La cosa più importante però è la strategia. Per vendere hai bisogno di una strategia.

vendere online - strategia

Siccome tutti spesso ripetono questa frase come una sorta di mantra, ma senza spiegare nel dettaglio il significato, cercherò di farlo oggi.

Cosa significa “avere una strategia” nell’ambito del marketing digitale?

In generale significa sapere come acquisire potenziali clienti e a portarli a comprare da te una o più volte. Tutto questo ovviamente, cercando di massimizzare il tuo profitto, quindi mantenendo i costi bassi e il valore che ti porta ogni cliente, alto.

Andiamo più nel dettaglio: il primo step per strutturare una strategia, è rispondere a qualche semplice domanda.

Chi sono i tuoi potenziali clienti?
Dove sono online? Sono su Facebook? Sono su Instagram? Sono su LinkedIn?
Qual è il loro problema principale?
Qual è un prodotto/servizio a basso costo che puoi offrirgli per portarli nel tuo mondo?


E così via.

In generale tutto questo prende il nome di “Funnel”. Il Funnel ti aiuta a portare un potenziale cliente che non ti conosce a comprare più e più volte da te, nella maniera più semplice possibile.

vendere online: funnel

In questo video non andrò nel dettaglio dei funnel perché è un argomento molto lungo e complesso. Comunque ho fatto un video introduttivo sui funnel poco tempo fa e lo trovi qui sotto.

In generale, non avere una strategia o non avere un funnel è uno dei motivi principali per cui il tuo sito non vende quanto dovrebbe. Quindi dedicagli la giusta attenzione.

Vendere online – Conclusioni

Ok, facciamo un breve recap di tutto:

Se il tuo sito non vende, molto probabilmente è per colpa di 4 cose fondamentali:

1. Il tuo sito non sembra professionale e quindi non trasmette fiducia.
Quello che devi fare è cercare di avere un sito che grazie ad immagini, copy e resa estetica sia percepito come di alto livello.

2. Non hai abbastanza traffico in target.
Qui ci sono due task:
– devi dare contenuto interessante per il tuo potenziale cliente;
– devi fare pubblicità online in maniera professionale.
Puoi cominciare con la pubblicità anche se non hai un grande budget a disposizione.

3. Non hai un modo intelligente per catturare la mail delle persone.
La newsletter è morta, i lead magnet sono i modi migliori per popolare la tua lista contatti. Ricordati anche che devi fare followup a questi potenziali clienti, altrimenti non venderai niente.

4. Ti manca una strategia.
Per massimizzare le vendite e ridurre i costi devi sapere come portare i tuoi potenziali clienti a comprare più e più volte da te. Quello che ti serve è un funnel. Ricordati che senza una strategia sprecherai un sacco di tempo e soldi inutilmente e non raggiungerai mai il massimo potenziale del tuo business.

Lascia un commento